“Non sono un’estremista di destra e non lo sono mai stata. Sono stata nell’Msi e nel Fronte della Gioventù, poi sono entrata in clandestinità”. Lo ha detto Francesca Mambro, oggi in udienza per la terza volta nell’ambito del processo che …

Il paradosso della Mambro: “Mai stata estremista di destra. Difendevamo il Msi” Continua a leggere »

Il libro Ombre Nere dei giornalisti del Fatto quotidiano, Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco, fresco di stampa, rilancia la pista nera sul delitto Mattarella. Questa intervista telefonica risale allo scorso 6 gennaio. Allora fu Bolzoni di la Repubblica a …

Delitto Mattarella, la pista nera. Parla Fabrizio Zani, l’uomo della targa Continua a leggere »

E’ stato un grande giallo, che ha appassionato milioni di telespettatori. La notizia del giorno è che Paolo Stroppiana è uscito dopo sette anni dal carcere e ammesso al lavoro esterno. Uno dei grandi pentiti dei Nar accusato e condannato …

Il giallo del “pentito nero”: esce dal carcere Stroppiana, assassino senza cadavere Continua a leggere »

Il giorno dopo la morte di Alessandro Alibrandi. I suoi camerati sono sorpresi da una pattuglia ma reagiscono e hanno la meglio nel conflitto a fuoco. Pasquale Belsito uccide un maresciallo dei carabinieri e scappa

Il dicembre nero, per il neofascismo romano,  comincia il giorno 5. Nel pomeriggio un commando, guidato da Dario Pedretti, aveva assaltato una gioielleria in via Rattazzi, ma poi le cose si erano complicate, perché il gruppetto era stato intercettato dalla …

5 dicembre 1979. Il mese nero dei Nar: arrestato Dario Pedretti Continua a leggere »

“A 30 anni dal martirio di Alessandro, ci ritroviamo qui per ricordare e ricordarci, da vivi, che la vita va vissuta con onore e dignità.  Onore e dignità che si acquisisce e prende forma anche con piccoli gesti quotidiani: aiutando un …

5 dicembre 1981/2 – Bianco: Alibrandi, un martire della guerra civile italiana Continua a leggere »

Quella mattina – ricorda Francesca Mambro –  avevamo un appuntamento all’alba. Ci vediamo tutti insieme, perché avevamo deciso di sparare all’agente Angelino. Io arrivo all’appuntamento con Giorgio e troviamo gli altri già sul posto. Ma dell’agente non c’è traccia, così …

5 dicembre 1981/1 – Mambro: Così è morto Alessandro Alibrandi Continua a leggere »

Dopo la «fucilazione» di Straullu e Di Roma, la polizia colloca il gruppetto nero in cima alla lista dei ricercati. E non solo. Entrano in scena anche i servizi. Uno dei dirigenti del Sisde di quel periodo, dietro garanzia dell’anonimato, …

6 novembre 1981: fallisce la trappola del Sisde per Giorgio Vale Continua a leggere »

Vale telefona qualche ora dopo ad alcuni quotidiani per rivendicare l’attentato [contro il capitano Straullu e il suo autista]. Lui, Soderini e la Mambro vorrebbero «intitolare» a Nanni De Angelis  il gruppo di fuoco che ha sparato, mentre Alibrandi suggerisce …

21 ottobre 1981, Straullu, i Nar, il volantino contro TP Continua a leggere »

I tre [Alibrandi, Cavallini e Sordi, ndb] lasciano di corsa Milano [dove hanno ucciso due poliziotti in un conflitto a fuoco casuale]  tornano in treno a Roma, perché è pronta un’altra azione, ancora contro la polizia: ormai tra i Nar …

21 ottobre 1981: i Nar ammazzano il capitano Straullu e l’autista Continua a leggere »