Roma è da tre mesi ormai in stato d’assedio più o meno conclamato. Dal 21 aprile, omicidio dell’agente Passamonti la maglia di ferro stesa da Cossiga è ancora più soffocante, fino al showdown del 12 maggio, coronato nell’omicidio di Giorgiana …

Roma, 21 maggio 1977: un tranquillo giorno di guerra civile a bassa intensità Continua a leggere »

L’omicidio di Massimo D’Antona, consulente del governo D’Alema, rappresenta il ritorno in campo delle Brigate rosse. Sono passati undici anni dalla cattura dell’ultimo gruppo di fuoco del Partito comunista combattente. La principale organizzazione nata dalle ripetute scissioni dell’organizzazione. La scelta …

20 maggio 1999. Brigate rosse, il ritorno: ucciso Massimo D’Antona Continua a leggere »

Il 20 maggio 1996 muore Franco Tommei, detto “Francone” per l’imponente mole fisica, a cui corrispondeva un’altrettanto prorompente personalità. Responsabile della struttura di Lavoro illegale di “Rosso”, fu arrestato una prima volta nell’autunno del 1974 nelle indagini sulla redazione di …

20 maggio 1996: muore Franco Tommei, un rivoluzionario professionale Continua a leggere »

Napoli, 19 maggio 1980. Alle 9,40, in via Alabardieri, nel cuore della City, quattro brigatisti tendono un agguato all’auto su cui viaggia l’assessore al Bilancio della regione Campania, Pino Amato (49 anni), democristiano, uccidendolo. L’autista dell’assessore, Ciro Esposito, (50 anni), spara a sua …

19 maggio 1980. Napoli, commando br uccide Pino Amato. Catturati tutti Continua a leggere »

L’ostetrica Domenica Nigra è ferita nel pomeriggio del 18 maggio 1979 nel suo studio in via Buenos Aires da due ragazze e due ragazzi. Le due ragazze si introducono con la scusa di farsi visitare, poi arrivano due giovani che …

18 maggio 1979. No all’aborto clandestino. Squadre proletarie gambizzano ostetrica torinese Continua a leggere »

Intorno a mezzogiorno la notizia era già arrivata, creando viva eccitazione, nelle grandi fabbriche di Torino: “Stanno sparando contro le brigate nere in Borgo San Paolo”. In realtà erano i fascisti e i tedeschi che, con l’appoggio di un carro …

18 maggio 1944: la “vera morte” di Dante Di Nanni. Fu ucciso dopo la resa Continua a leggere »

Otto giorni dopo l’uccisione di Aldo Moro, qualcosa si mosse. Da tempo la polizia era sulle tracce di un estremista di sinistra, sospettato di essere in contatto con le Br. Si chiamava Enrico Triaca e lavorava in una tipografia in …

17 maggio 1978: la polizia arresta e tortura Enrico Triaca, il tipografo delle Br Continua a leggere »

Walter Veltroni, Uolter, alias “ma anche” perché cerca sempre di conciliare e l’inconciliabile, verga una articolessa definitiva e perentoria sul Corriere della serva per ricordare Calabresi a 48 anni dalla morte. Veltroni scrive che il commissario “fu vittima di una …

17 maggio 1972: ucciso il commissario Calabresi. I dubbi di Uolter, le nostre certezze Continua a leggere »

Il 16 maggio 1955 Cosa Nostra  uccide con sei colpi di lupara SALVATORE CARNEVALE (32 anni) un coraggioso sindacalista socialista della CGIL. Diventerà l’angelo dei braccianti. Carnevale stava a lavorare in una cava di pietra gestita dall’impresa Lambertini e i killer lo …

16 maggio 1955, la mafia uccide Turiddu Carnevale, angelo dei braccianti Continua a leggere »