Tag: prima linea

17-18 settembre 1977, Torino: Azione Rivoluzionaria attacca la stampa

Tra il 17 e il 18 settembre 1977, il nucleo armato di AR “Rico e Attilio” ha proceduto a colpire la sede della “Stampa” di Torino e il cronista de “L’Unità” Nino Ferrero. Presso la sede del giornale di Agnelli

Taggato con: , , , , , ,

25 giugno 1951: nasce Nicola Solimano, uno dei leader più amati di Prima Linea

“Gli anni passati ai cancelli della Fiat mi hanno reso partecipe di modi concreti di conflitti altamente motivati, da tutte le parti in gioco, rispetto ai quali ho compiuto la mia scelta di campo come scelta di una parte sociale.”

Taggato con: , , ,

13 giugno 1984: i guerriglieri consegnano le armi al cardinale Martini

L’ episodio è un segnale esplicito, di un simbolismo spettacolare. Un’ area consistente di ex terroristi consegna le armi nelle mani della Chiesa, che in questi anni della post emergenza è vista come interlocutrice più attenta e aperta dello Stato.

Taggato con: , , , , , , ,

2 giugno 1977, Torino. Lotta alle festività soppresse. Arrestato commando di Prima Linea

Attentati al tritolo contro i servizi pubblici nel quadro della lotta alle festività soppresse: cinque terroristi presi, tra loro una ragazza. Un piano, in parte sventato, avrebbe dovuto paralizzare i trasporti.  Sono tutti studenti, appartengono a “Prima linea”. Con sabotaggi

Taggato con: , , ,

30 aprile 1977: “notte dei fuochi” per preparare un Primo Maggio di lotta

Il 1° maggio 1977 è in programma a Milano una manifestazione nazionale dell’Autonomia che conclude una campagna di lotta contro il lavoro nero. Nella seconda metà di aprile ronde, squadre operaie, collettivi più o meno informali hanno dato vita a

Taggato con: , ,

29 aprile 1976: rappresaglia per Amoroso. Ucciso a Milano Enrico Pedenovi

“Enrico Pedenovi esce di casa, come sempre, alle 7,45 del mattino. Abita in viale Lombardia 20, e ogni giorno sale sulla sua Fiat 128 bianca per andare in macchina fino allo studio di via Francesco Sforza 14Mette in moto, si

Taggato con: , , , , , , , , , ,

22 aprile 1977: arrestati sette operai. Si addestravano in montagna a usare le armi

Sette presunti brigatisti rossi che tornavano da un’esercitazione a fuoco in Valgrande sono stati arrestati dai carabinieri di Verbania. Sono: Enrico Baglioni, 28 anni, di Milano (via Sant’Eusebio 16); Riccardo Paris, 32 anni, di Muggio (Milano); Elio Brambilla, 25 anni,

Taggato con: , , , , , , ,

10 aprile 1980: le Ronde proletarie uccidono un vigilante per rubargli l’arma

E’ un disarmo finito male a costare la vita a Giuseppe Pisciuneri, guardia giurata della Mondialpol, sposato, senza figlie. Il vigilante è nato ad Ardore (RC) nel 1950 e giovanissimo si è trasferito a Torino dove ha prestato servizio come

Taggato con: , , , , ,

Maurizio Pedrazzini, la lunga storia di un “bandito rosso”

Maurizio Pedrazzini 22 anni, milanese, militante di Lotta continua, è arrestato il 22 marzo 1972: con una pistola aveva sparato sul pianerottolo di Franco Servello, allora commissario straordinario della federazione missina di Milano (nella foto è il secondo da destra,

Taggato con: , , , , ,

16 marzo 1979: un anno dopo l’Unità disegna l’identikit del nuovo terrorismo

Nel primo anniversario del sequestro Moro, Paolo Gambescia inviato dell’Unità esperto di terrorismo ci offre questa “interessante” analisi Gli esperti del Viminale, due mesi prima del rapimento Moro, avevano abbozzato un identikit del terrorista tipo, sulla base dei dati ricavati

Taggato con: , , ,
Top