Categoria: agenda rossa

Un brigatista racconta: così rapimmo Labate, capo Cisnal alla Fiat

Bruno Labate fu colpito perché, come fascista, si dava da fare per organizzare lo sfondamento dei picchetti ai cancelli con squadre di crumiri spesso reclutati appositamente al Sud. In seguito alla “chiacchierata” avemmo più chiara la situazione in Fiat che

Taggato con: , , , ,

Lotte operaie e violenza brigatista alla Fiat nella lotta contrattuale 1972-73

Il 12 febbraio 1973 un commando brigatista impone la gogna al segretario provinciale della Cisnal di Torino. Bruno Labate è sequestrato, malmenato, rapato e abbandonato dopo quattro ore davanti ai cancelli di uno stabilimento Fiat. L’episodio si colloca all’interno di

Taggato con: , , , , ,

In morte di Gianfranco Faina. Una riflessione dei suoi compagni genovesi

Quarant’anni fa moriva di tumore Gianfranco Faina. Lo avevano mandato a casa dal carcere quando era evidente la sua condanna a morte. Dal Pci ai Quaderni rossi, da Ludd alla lotta armata seppe coniugare teoria e prassi scegliendo sempre il

Taggato con: , , , , , ,

10 febbraio 1978: l’omicidio del notaio Spighi e il supposto br Mortati

Il 10 febbraio 1978 un gruppo di giovani fece irruzione nello studio di Prato del notaio Gianfranco Spighi. Quando il notaio intimò ai giovani di uscire, uno di essi gli sparò, uccidendolo. Dopo alcuni giorni uno degli autori del fatto

Taggato con: , , , ,

9 febbraio 1977: il Movimento romano si riprende la piazza

Sulla pagina facebook del Gruppo “Il Settantasette”, un militante di quel Movimento, Pos Poni (un nickname geniale che richiama ovviamente il “Lavorare con lentezza” promosso da Enzo Del Re) sta pubblicando un diario. Ecco come è andata, secondo lui, il

Taggato con: , , , ,

6 febbraio 2002: muore a Milano Pietro Valpreda

Pietro Valpreda è l’anarchico italiano militante del circolo “22 marzo”, ingiustamente accusato della strage di piazza Fontana del 12 dicembre 1969. Cresciuto in un quartiere popolare, da giovane svolge attività illegali che gli procurano due condanne: nel 1956, quattro anni per rapina a mano armata, nel 1958, per

Taggato con: , , , ,

6 febbraio 2009: lo scandalo di Morucci a CasaPound

L’evento nella cronaca riflessiva di Francesco Mancinelli ” Io sono qui come Vostro nemico “. I militanti di Casa Pound applaudono. E’ quello che ci volevamo sentir dire!! Se Valerio Morucci fosse venuto come semplice amico, neutro interlocutore collaterale e/o

Taggato con: , , , , , ,

5 febbraio 1980: Prima Linea uccide il direttore dell’Icmesa. Una vendetta per il disastro di Seveso

Paolo Paoletti nasce ad Orbetello in provincia di Grosseto. Emigrato a Nord, si stabilisce a Monza per la vicinanza al luogo di lavoro. Paoletti entra come ingegnere tecnico, responsabile della produzione dell’Azienda chimica ICMESA . Il 10 Luglio 1976, alle

Taggato con: , , ,

2 febbraio 1950: nasce Barbara Azzaroni

Il 6 marzo ’79 un silenzio cupo schiaccia il centro di Bologna. Bandiere, fiori, una corona: Barbara era una di noi, una comunista. Barbara Azzaroni, ventinove anni. Militante di Prima linea uccisa insieme a Matteo Caggegi, vent’anni, operaio Fiat. Duemila

Taggato con: , , , , , ,

31 gennaio 1980: un guardiano Fiat muore dissanguato nell’attacco di una ronda

La sera del 31 gennaio 1980, alle 21,50 è appena arrivato il bus che ha accompagnato i 40 operai del turno di notte alla Framtek, uno stabilimento Fiat di Settimo Torinese. Nella guardiola dello stabilimento ci sono i due addetti

Top