Emilio Vesce, nato nel 1939 in un minuscolo centro dell’Alta irpinia, muore la mattina dell’11 maggio 2001 nella sua villetta alla periferia di Padova. Per la moglie la sua scomparsa va fissata alla notte dell’8 novembre 2000. Quel giorno subisce …

11 maggio 2001, finisce il calvario di Emilio Vesce dopo una vita militante: da Potop ai radicali Continua a leggere »

Alvaro Lojacono (Roma, 7 maggio 1955) è un ex brigatista italiano, figlio dell’economista e esponente romano del PCI Giuseppe Lojacono e della cittadina svizzera Ornella Baragiola, circostanza che gli permetterà di prendere la cittadinanza come Alvaro Baragiola e quindi evitare …

7 maggio 1955: nasce Alvaro Lojacono, uno dei dieci brigatisti di via Fani Continua a leggere »

“Enrico Pedenovi esce di casa, come sempre, alle 7,45 del mattino. Abita in viale Lombardia 20, e ogni giorno sale sulla sua Fiat 128 bianca per andare in macchina fino allo studio di via Francesco Sforza 14Mette in moto, si …

29 aprile 1976: rappresaglia per Amoroso. Ucciso a Milano Enrico Pedenovi Continua a leggere »

Luciano Ferrari Bravo nacque a Venezia nel 1940 e crebbe tra Castello e il Lido. Laureato in giurisprudenza all’Università degli studi di Padova. E’ stato a partire dai primi anni Sessanta uno dei protagonisti di quel pensiero politico eretico che …

Venti anni fa moriva Luciano Ferrari Bravo. Sciolse il nodo Sud- Stato-sottosviluppo Continua a leggere »

Sette presunti brigatisti rossi che tornavano da un’esercitazione a fuoco in Valgrande sono stati arrestati dai carabinieri di Verbania. Sono: Enrico Baglioni, 28 anni, di Milano (via Sant’Eusebio 16); Riccardo Paris, 32 anni, di Muggio (Milano); Elio Brambilla, 25 anni, …

22 aprile 1977: arrestati sette operai. Andavano in montagna a sparare Continua a leggere »

E’ una storia di una bella e grande amicizia, alla Girardengo e Pollastri, quella che ha raccontato ieri il bandito, Cecco Bellosi, detenuto di lungo corso, in morte del campione, Corrado Lamberti, astrofisico di fama internazionale, gran talento della divulgazione …

Cecco Bellosi saluta Corrado Lamberti. Una bella storia di antica amicizia e di lotta Continua a leggere »

Il 1973 segna una svolta importante nella storia del movimento proletario in Italia, e anche nella configurazione organizzativa della sinistra rivoluzionaria.L’evento centrale fu senza dubbio la conclusione drammatica della vertenza contrattuale, con l’occupazione della Fiat Mirafiori, che segnò l’episodio culminante …

29 marzo 1973: i fazzoletti rossi occupano la Fiat di Mirafiori Continua a leggere »

A proposito di una discussione sui trascorsi militanti di Paolo Mieli arriva questa videolettera di Oreste Scalzone che ricostruisce la storia del comitato di base di Lettere nel 68-69, accompagnata da questa nota di contestualizzazione. E’ di questi giorni, infatti, …

Oreste Scalzone sul passato (remoto) e il presente (poco nobile) di Paolo Mieli Continua a leggere »

Il 14 marzo 1972 muore a Segrate, nei pressi di Milano, Gian Giacomo Feltrinelli, militante dei Gruppi d’Azione Partigiana. Il corpo venne trovato il giorno dopo sotto uno dei tralicci dell’AEM, dilaniato da un’esplosione. Dalla carta d’identità risultò chiamarsi Vincenzo …

14 marzo 1972: muore in azione Giangiacomo Feltrinelli, leader dei Gap Continua a leggere »

Il 6 marzo ’79 un silenzio cupo schiaccia il centro di Bologna. Bandiere, fiori, una corona: Barbara era una di noi, una comunista. Barbara Azzaroni, ventinove anni. Militante di Prima linea uccisa insieme a Matteo Caggegi, vent’anni, operaio Fiat. Duemila persone partecipano …

6 marzo 1979: duemila compagni ai funerali di Barbara Azzaroni Continua a leggere »